martedì 17 giugno 2014

Vorrei rinascere.
Ora.
Per rimanere la stessa.
Per stravolgere la vita e decidermi a cambiare davvero tutto.
Punto e a capo.
Punto.
Punti. Pesi. Numeri. Pensieri. Eccessi. Restrizioni. Ricadute.
Non li voglio più. Non li voglio più.
Voglio rinascere, ora.
Per sentirmi libera.
Da me stessa. Da pesi. Numeri. Pensieri. Eccessi. Restrizioni. Ricadute.
Non voglio più.
Deve cambiare. Qualcosa deve cambiare.
Tutto.
Tutto mi sta stretto, metaforicamente e tecnicamente parlando.
Voglio sorridere e non voglio più fingere.
Non voglio più imbrogliarmi, nè mentirmi.
Non voglio tradirmi più.
Finirla qui sarebbe più facile. Ma non voglio un sacco di cose e tra tutte le cose quella che voglio meno di tutte è proprio arrendermi.
E allora rinasco.
Ora.

Domani potrebbe essere un'ottima alternativa.
Ma io lo voglio ora, ora, adesso, subito, immediatamente.
Tutto o niente.
Bianco o nero.
Non voglio più. Non per tutto, ma per certe cose, certe scelte, certe paure, non voglio più.
Vorrei essere di mille colori, mille sfumature.
Vorrei rinascere.
Proprio come una farfalla.

2 commenti:

  1. Le tue parole mi hanno fatta commuovere.
    Sei sulla strada giusta!
    Coraggio, forza!
    Un abbraccio
    Pulce

    RispondiElimina