martedì 19 giugno 2012


L'INCOMPETENZA REGNA SOVRANA...

Oggi è stata un'altra di quelle giornate senza sosta, caldo afoso, corsa, lavoro, perdere tempo in uffici dove non sanno nemmeno che giorno è oggi, figurarsi se sanno quello che si suppone dovrebbero invece aiutarti a fare... incompetenti, davvero! E ti guardano come degli allocchi con il bicchierino di caffè in mano e tu sei inviperita per aver già perso mezza giornata di lavoro lì che aspetti che qualcuno ti guardi e ti dica dove devi andare, a chi rivolgerti, e poi, dopo più di mezzora ti dicono " ah, signora, NON LE FACCIO NEANCHE PERDERE TEMPO, LA RICHIAMIAMO NOI PERCHE' TANTO QUESTE PRATICHE COMINCIANO TRA QUINDICI GIORNI"...  Ma svegliarsi prima, no? Burocrazia Italiana. 
Senza Parole. 

In un altro comune, in un altro ufficio, ben più importante del mio, il mio Amore è alle prese con una che non sa neanche dove mettere le mani per compilare i moduli per la richiesta del permesso di soggiorno... ma dove viviamo? Ma dobbiamo sempre subire e stare zitti? Ma perchè non c'è gente preparata nella pubblica amministrazione? Perchè gli uffici sono pieni di parenti, amici, amici di amici, parenti di parenti...  Pagare e basta.
 E meno male che almeno la signora che ha iniziato la mia pratica è stata veramente gentilissima, almeno quello... va beh, passiamo oltre... 

Oggi direi benino sul fronte del cibo, a parte uno sgarro dopo cena, consistito in una pallina di gelato... il fioretto dei dolci è definitivamente defenestrato.... concluso.... finito... kaputt... va beh... questa settimana ho due compleanni... domani e venerdì... farò del mio meglio, ma domani festeggiamo il primo anno della mia amata nipotina, ed io sono anche la sua madrina, come faccio a tirarmi indietro? Non regge come scusa, eh? vedremo...  potrei decidere di cominciare il fioretto del pane, infondo è così caldo che sono già un paio di giorni che non lo tocco... Deciderò se istituirlo da domani. Di solito non sono così arrendevole ma questo caldo mi dà alla testa, mi fa impazzire gli ormoni e crea scompiglio dentro la mia mente... 
Devo resistere! Ce la devo fare...

Take Care.
Kiss.
*V*

3 commenti:

  1. Di che paese è il tuo ragazzo?

    RispondiElimina
  2. Togo... hai presente? piccolissimo stato vicino alla grandissima Nigeria, da dove proviene invece il mio ex ragazzo, che è e rimarrà per sempre l'uomo della mia vita... ma il destino sa essere crudele... perciò... sofferenza indicibile, ma vado avanti... storie complicate le mie... ma non è che abbia la fissa degli africani... è solo un caso... il mio primissimo ragazzo è stato italiano, ma loro sono tutto un mondo a parte... per certi versi bellissimo, per altri molto meno, ma il mio ex mi ha davvero cambiato la vita per sempre, nonostante tutto dentro nel profondo di me io lo amo ancora e lo amerò sempre e ci sarò sempre per lui. per sempre... *V*

    RispondiElimina
  3. ah!
    Solo che parli con un tale calore dell'ex che sembra che questo ancora non sia riuscito a superarlo.

    RispondiElimina